Le ultime parole – Trump: “Salvini? Spero diventi premier”. Poi il dietrofront: “Chi? Non lo conosco”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Solo una foto ricordo o l’incontro del 26 aprile tra Donald Trump e Matteo Salvini c’è davvero stato?

Succede spesso nell’epoca dei social network. Dietro una foto ci si può costruire un film, una storia, un quadro che mai nessuno potrà verificare. Non è questo l’esempio, almeno sembra. La verità comunque la conosce il diretto interessato, il protagonista e forse chi insieme a lui era lì, in posa al momento dello scatto.

Il curioso caso della foto che ritrae il leader della Lega Nord Matteo Salvini insieme al candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump ha fatto il giro del web, oltre che discutere un bel po’ politicanti e appassionati al genere. Ma andiamo con ordine. Lo scorso 26 aprile il segretario generale della Lega annuncia con una fotografia sulla sua pagina facebook di aver incontrato il tycoon a margine di un comizio elettorale a Philadelphia (un incontro, verrà fuori, durato 20 minuti). Online le foto confermano che Salvini era a tutti gli effetti nell’arena sportiva di Mohegan Sun Area, seduto comodamente tra il pubblico. Poi ecco lo scatto con Trump da più angolature e la conferma che sì, il meeting effettivamente c’è stato. Detto e fatto.

Tutto bene fino a inizio giugno, quando Trump, incalzato sull’argomento…nega. “Non l’ho conosciuto – il virgolettato riportato del The Hollywood Reporter. Non ho voluto incontrarlo”. Situazione ben diversa da quanto aveva comunicato Salvini a mezzo social. E allora, chi finge? Il candidato alla leadership degli Stati Uniti o il leader del carroccio? Il primo, forse. Ma è possibile che al momento dello scatto Trump non avesse capito chi fosse il signore al suo fianco? Al mistero va aggiunto che Donald, tempo addietro, aveva usato in un’intervista al Wall Street Journal parole altrettanto chiare ma dal contenuto diametralmente opposto: “Matteo, ti auguro di diventare presto il nuovo premier italiano“, aveva detto. Ma come? Prima sapeva bene e adesso dichiara di non conoscere Matteo Salvini? Trump ha già abituato tutti a queste uscite, amici e nemici. Tra conferme e smentite, in pratica non si smentisce.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-06-2016

Redazione Roma